Le Golf eTSI, la Golf eHybrid e la Golf GTE

03 settembre 2020

Le Golf eTSI, la Golf eHybrid e la Golf GTE

Ultime novità di Nuova Golf 8

Golf 1.0 eTSI

Già disponibile sul mercato la Golf 1.5 eTSI da 150 CV (110 kW) oggi si aggiunge la nuova Golf 1.0 eTSI da 110 CV (81 kW) spinte entrambe dal primo sistema mild hybrid a 48 V eTSI di Volkswagen. Entrambi i motori sono parchi nei consumi e, al contempo, potenti, in grado di assicurare eccellenti prestazioni in fase di accelerazione grazie al boost elettrico supplementare.

Risparmiare carburante grazie alla funzione di veleggiamento. Tutti i motori eTSI sono equipaggiati con un efficiente sistema di recupero dell’energia. L’energia in frenata viene immagazzinata nella batteria a 48 V, che consente di “veleggiare”, ossia viaggiare per inerzia con il motore a combustione completamente spento; tutti i principali sistemi di bordo, come i freni o il servosterzo elettromeccanico, continuano a essere alimentati dalla batteria a 48 V quando il motore TSI è spento. Il sistema a 48 V consente anche di riavviare il motore all’insegna del massimo comfort. Inoltre, i motori eTSI assicurano prestazioni particolarmente sportive in fase di accelerazione per merito del boost elettrico, grazie all’elevata coppia massima immediatamente disponibile.

Golf eHybrid e la Golf GTE

Due nuovi propulsori ibridi plug-in. È iniziata da pochi giorni la commercializzazione di altri due nuovi modelli ibridi plug-in: la Golf eHybrid e la Golf GTE.

Questi sono dotati di una batteria agli ioni di litio ricaricabile esternamente. I due modelli ibridi plug-in possono essere alimentati dal motore elettrico o da un TSI (motore turbo benzina) dotato di coppia elevata o da entrambi i motori contemporaneamente.

Il sistema propulsivo della nuova Golf eHybrid sviluppa una potenza di sistema pari a 204 CV (150 kW). In modalità puramente elettrica, è possibile percorrere fino a 80 chilometri, mentre l’autonomia complessiva si attesta su 870 chilometri.

Anche la Golf GTE, dall’indole spiccatamente sportiva, presenta consumi particolarmente contenuti. Su questo modello il gruppo propulsore eroga una potenza di sistema pari a 245 CV (180 kW), facendo sì che la sinergia tra il motore elettrico e il TSI raggiunga il livello di prestazioni dell’attuale Golf GTI. La Golf GTE ha un’autonomia in modalità esclusivamente elettrica fino a 62 chilometri a fronte di un consumo energetico di 12,4 kWh. L’autonomia complessiva è pari a 745 chilometri.

 

Contattaci per informazioni

Oppure chiamaci ora 075.506.321