Autocentri Giustozzi consegna 24 Volkswagen Amarok al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino

18 ottobre 2019

Autocentri Giustozzi consegna 24 Volkswagen Amarok al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino

Cerimonia ufficiale di consegna con tutti i rappresentanti delle sedi regionali del CNSAS.

Autocentri Giustozzi consegna 24 mezzi al Servizio Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico

Avvenuta oggi a Perugia presso la sede Volkswagen Autocentri Giustozzi la consegna di ventiquattro Volkswagen Amarok al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS).

Per ricevere i mezzi sono convenuti in Umbria gli esponenti di tutte le sedi regionali del Corpo. La cerimonia si è svolta con la benedizione degli uomini e dei nuovi mezzi impartita dal sacerdote don Antonio Paoletti, ed è proseguita con la consegna delle chiavi a tutti i rappresentanti delle sezioni regionali.

Queste le parole di Fotinì Giustozzi, che ha sottolineato l’importanza del Corpo di Soccorso Alpino e Speleologico per la società. "L’Amarok è il fiore all’occhiello dei veicoli commerciali Volkswagen all’avanguardia e potrà senz’altro dare un grosso contributo nelle situazioni difficili in cui sarà chiamato a operare”.

“Abbiamo lavorato a questo progetto con grande impegno, con il supporto determinante del Dipartimento di Protezione Civile, a cui vanno i miei ringraziamenti – dice il presidente nazionale CNSAS, Maurizio Dellantonio -. Questi mezzi entreranno da oggi in servizio nelle stazioni di soccorso di quasi tutte le regioni italiane. Saranno preziosi per percorrere in tempi rapidi, con sicurezza, le strade che portano agli scenari tipici del soccorso alpino e speleologico, spesso in posti impervi e difficilmente raggiungibili”.

“L’Amarok si è rivelato nei nostri test un mezzo molto versatile e affidabile – aggiunge Mauro Guiducci, il vicepresidente nazionale CNSAS, che ha seguito direttamente il progetto -. È un mezzo molto valido per traportare le nostre attrezzature di soccorso, barelle, corde, zaini, presidi medici e tecnologici. Anche su strada il comportamento e la velocità in caso di intervento di urgenza sanitaria si sono rivelati molto buoni. Questa nuova flotta è stata voluta anche come segnale di attenzione e supporto operativo alle nostre strutture del territorio, che operano più di 9mila interventi di soccorso ogni anno”, termina Guiducci.

Gli Amarok, allestiti con la nota livrea gialla del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico si contraddistinguono per:

  • Motore 6 cilindri Turbodiesel da 204 CV
  • 3.0 l litri di cilindrata
  • Coppia massima fino a 580 Nm
  • Breve incremento di potenza fino a 22 kW (30 CV) grazie alla funzione overboost
  • Cambio manuale a 6 rapporti + ridotte
  • BlueMotion Technology
  • Cruise Control
  • Blocco differenziale posteriore elettronico
Contattaci per informazioni

Oppure chiamaci ora 075.506.321